paura

1731293376.jpg

Come si vince la paura?

 

Una paura apparentemente immotivata che nasce dal profondo, che sale piano piano e ti riempie le giornate facendotele maledire.

E poi passa così come è venuta,ma sai che è lì in agguato e ti senti stupido perchè non puoi comandarla, gestirla.

Qui non c’entra il coraggio, quello ne hai da vendere, è il nostro io che si ribella, che dice che non siamo perfetti, che non possiamo gestire tutto.

La vita ci richiede meno sacrifici ma più responsabilità e noi non ci sentiamo più all’altezza di quello che una volta era assolutamente naturale…crescere i figli, lavorare, rapportarsi con gli altri.

Tutto è diventato difficile. E’ questa una situazione generale che si legge negli occhi della gente, alcuni si arrendono altri semplicemente “vivono”.

Pippolulu

pauraultima modifica: 2008-10-20T07:46:00+00:00da pippolulu
Reposta per primo quest’articolo

16 pensieri su “paura

  1. Ciao, mi fa piacere che il mio romanzo ti sia piaciuto, anche se hai aspettato un po’ troppo per avere il libro ordinato. Ma è sempre il solito vecchio discorso delle case editrici poco volenterose o non all’altezza della situazione. In quanto al tuo post, mi verrebbe da dire qualcosa di retorico, e cioè: se oggi ci fosse la possibilità di tornare un po’ alla vecchia vita di una volta, cioè dove la donna faceva la mamma a tempo pieno e il padre il padre ad altrettanto tempo pieno andando a lavorare, sarebbe meglio? Al di là del fatto che naturalmente in quest’era moderna i soldi non bastano più se non si lavora in due. Bada bene… non sono un maschilista, ma credo che i ruoli che la natura ci impone dovremmo seguirli. Voi donne avete il grande dono di fare figli, e sinceramente, mi piacerebbe essere donna, e crescere i bambini. Lo dico con molta sincerità. Ciao.

  2. Ma ti sei ritrovata pure nei commenti del nostro libro ??? basta l’anteprima delle prime pagine 😉 beata te che con soli 62 vai e torni … io sono in crisi fra coincidenze e alternative carissime maledetta airbee e airgest !!!!! felice settimana … ho parcheggiato e trovato la macchina integra invece non so se affittare un’auto per i morti …

  3. sono sicuro che ci viene istillata ogni giorno,goccia dopo goccia,dai signori del potere per motivi a noi sconosciuti,oppure è il secolo del terrore,dell’ansia,della depressione,dove non si vede più nessuna salvezza,nessuna gioià.a proposito io sorpasserei chiedento il numero di telefono e sbirciare guardando un altra angolazione,sai punti di vista,ciao monella.

  4. Buongiorno o mio tormento di blog, ho spiato nei vari blog dove lasci commenti, ehehehehhe allora sai scrivere belle cose …….. solo nel mio lasci dispetti bene bene allora faccio lo stesso prima un bel prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr.
    Poi come al solito non riesco a non lasciarti un dolce bacio di cuore :-)))))))))))))))))))

  5. Perché “semplicemente vivono”? Al giorno d’oggi, in tempi così angosciosi per il futuro, chi vive credo che sia nel giusto. E credo che “vivere” sia anche un dovere da parte di ogni essere umano, soprattutto se si vive con dignità.
    La paura non possiamo dominarla ma accettarla. E poi sono i pensieri di paura quelli che ci fanno più male…io lo dico sempre che il nostro cervello può essere una grande alleato, se usato nella maniera corretta, altrimenti diventa il nostro peggior nemico…
    Un tenero abbraccio e
    un buon fine settimana
    Baci
    Mary

Lascia un commento